martedì 21 marzo 2017

scialle virgola

Settimane addietro nel blog di Lilla: lospaziodililla,blogspot.it  ho visto lo scialle virgola e mi è molto piaciuto, ed ho deciso di lavorarne uno, in casa avevo della lana sottile e, con i ferri circolari usati per comodità, oggi l'ho terminato. Da lavorare senza seguire spiegazioni perchè è tutta maglia legaccio, i ferri da ripetere sono due, cioè:
1 ferro: 1 dritto, 1 dritto e 1 aumento, tutto dritto e le ultime due maglie lavorarle assieme
2 ferro: dritto fino alle ultime due maglie che si lavorano così: 1 dritto e 1 aumento, 1 dritto.
La lunghezza dello scialle è di 1 metro e 60 cm come suggerito.

giovedì 9 marzo 2017

scaldamani tulipano


Scaldamani con motivo traforato a forma di tulipano.
Avviare 48 maglie e lavorare per 24 giri a costa 3/2 (3 dr e 2 rov) quindi lavorare un giro a dritto e un giro rovescio e iniziare la lavorazione centrale con il motivo.












Per il guanto destro:
1 ferro: 5 dr, segnapunti, (inizio tulipano vedi schema:4 dr, 2 m ass.a dr, 1 gett, 1 dr, 1 gett, 2 ass, 1 dr, 1 acc, 1 gett, 1 dr, 1 gett, 1 acc, 4 dr) segnapunti, 4 dr, segnapunti, 1 dr e 1 aumento, 1 dr, 1 dr 1 e 1 aum, segnapunti, 17 dr
per i successivi seguire lo schema, i giri pari si lavorano al rovescio,  quindi lavorare un giro dritto e uno rovescio e iniziare le coste per 5 giri e chiudere tutte le maglie.
Per il pollice : quando avremo 21 maglie spostarle su un ferro ausiliario in attesa di lavorarle a coste per 5 giri e chiudere le maglie dal rovescio del lavoro. Cucire i lati aperti.
Per il guanto sinistro : iniziare con 17 dr, segnapunti, 1 dr e 1 aum, 1 dr, 1 dr e 1 aum, segnapunti, 4 dr, segnapunti, inizio tulipano, segnapunti, 5 dr.

giovedì 2 marzo 2017

staccante per teglie


In cucina quando si prepara un dolce è necessario imburrare la teglia e cospargerla di farina prima di versare il composto che si metterà in forno a cuocere,  tempo addietro avevo acquistato lo staccante per teglie in un negozio che vende articoli per pasticceria, leggendo i componenti ho deciso di provare a produrlo in casa con evidente risparmio e funziona perfettamente!
In una ciotola mettere lo stesso peso di olio di semi di girasole, margarina e farina 00, frullare con un minipimer oppure con il frullino utilizzato  per montare la panna e si ottiene una cremina da conservare in frigo in un barattolino.
Quando serve basta spalmare un poco di composto nella teglia senza sporcarsi le mani, basta utilizzare un pennellino da cucina.

martedì 21 febbraio 2017

scaldamani azzurri lavorazione onde

Scaldamani con filato sfumato nei colori dell'azzurro e con lavorazione onde.
Avviare 48 maglie e lavorare per 20 giri a coste 3 dritti e 2 rovesci.
Continuare con un giro tutto a maglia dritta e un giro a rovescio; il motivo si lavora su 24 maglie.
 dr = dritto, rov= rovescio, S= segnapunti,
Per il guanto destro:
1 ferro: 2 dr, S, * 1 rov, 3 dr, 1 rov, 3 dr* ripetere per 3 volte, 2 dr, S, 1 dr, 1 aumento, 1 dr, 1 dr, 1 aumento, S,  17 dr.
2 ferro: 2 rov, S *1 dr, 5 rov, 1 dr, 1 rov* rip per 3 volte, 2 rov, S, 5 rov, S, 17 rov.
3 ferro: 2 dr, S *2 dr, 1 rov, 3 dr, 1 rov, 1 dr* rip per 3 volte, 2 dr, S, 1 dr, 1 aum, 1 dr, 1 dr, 1 aum, S, 17 dr
4 ferro: 2 rov, S, *2 rov, 1 dr, 1 rov, 1 dr, 3 rov* rip per 3 volte, 2 dr, S, 1 dr, 1 aum, 1 dr, 1 dr, 1 aum, S, 17 dr
ripetere i quattro ferri fino ad arrivare con aumenti per il pollice a 21 maglie, quindi trasferire le maglie per il pollice su un ferro ausiliario e continuare a maglia rasata, terminare con 7 giri di coste 3/2 come per il polsino, chiudere le maglie  dal rovescio come si presentano.
Riprendere le maglie del pollice, lavorare un giro dritto e un giro rovescio ed iniziare le coste 3/2 per sette giri,  chiudere dal rovescio come si presentano le maglie.
Per il guanto sinistro: dopo avere lavorato il polsino a coste.....invertire la lavorazione, cioè iniziare lavorando 17 dr, mettere segnapunti per separare le maglie per il pollice, ....

per guanto destro:    /---17------------------/-3---/2--/---24-----------------/2--/
per guanto sinistro:  /-2--/------24-------------/-2-/-3---/-----17----------------/
motivo da lavorare soltanto su 24 maglie e quindi sul dorso della mano.....
1 ferro: 1 rov, 3 dr, 1 rov, 3 dr
2 ferro: 1 dr, 5 rov, 1 dr, 1 rov
3 ferro: 2 dr, 1 rov, 3 dr, 1 rov, 1 dr
4 ferro: 2 rov, 1 dr, 1 rov, 1 dr, 3 rov,
riprendere dal primo ferro.......il motivo l'ho ripetuto per tre volte.
Finito di lavorare il guanto chiudere le maglie dal rovescio e lasciare il filo per potere cucire le due parti....., cucire anche le maglie lavorate per il pollice.
                             

martedì 31 gennaio 2017

torta fredda al cioccolato e pistacchio

Un dolce al pistacchio e cioccolato, più comunemente conosciuto come cheesecake.
Per la base si possono utilizzare le briciole dei biscotti che rimangono nel contenitore dove si tengono i biscotti....
Per la base : 250 gr biscotti e 100 gr burro
Per la crema: 500 gr formaggio spalmabile, 100 gr panna, 200 gr cioccolato fondente, 100 gr zucchero a velo, 2 cucchiai di crema di pistacchio, granella di pistacchio q.b.
In un pentolino sciogliere il burro e mescolarlo ai biscotti sbriciolati finemente, versare in uno stampo per formare la base del dolce, compattare col dorso di un cucchiaio e mettere in frigo per 30 minuti.
Nel frattempo preparare la crema: sciogliere nella panna calda il cioccolato fondente, frullare il formaggio cremoso con lo zucchero a velo, mettere da parte qualche cucchiaiata di crema e in quella rimasta aggiungere il cioccolato fuso nella panna e amalgamare, nella parte di crema rimasta aggiungere la crema di pistacchio, mescolare e tenere in frigo, servirà per rifinire il dolce:
Sulla base di biscotti versare la crema al cioccolato e mettere in frigo a rassodare, dopo circa un'ora versare la crema al pistacchio, guarnire con poca granella di pistacchio e tenere in frigo fino al momento  di consumarla.



lunedì 23 gennaio 2017

scaldamani facili facili

Con poca lana di colore grigio sfumato ho realizzato questi scaldamani semplici,
Iniziare avviando 48 maglie e lavorare per 17 giri a punto coste 2/2
- 4 ferri a maglia rasata,
- lavorare 23 dritti, mettere un segnapunti, 1 aumento, 2 dritti, 1 aumento, segnapunti, dritto fino alla    fine del ferro.
- nei  ferri pari lavorare le maglie come si presentano
- proseguire la lavorazione aumentando le maglie  per il pollice  fino ad arrivare a 20
- lavorare a maglia rasata, spostare su un ferro ausiliario le maglie del pollice e continuare la    lavorazione a maglia rasata ancora  per 16 ferri
- iniziare la lavorazione a coste 2/2 per 7 ferri e chiudere le maglie come si presentano.
- riprendere le maglie del pollice e dopo avere attaccato il filo con un piccolo nodo, lavorare a punto coste 2/2 per 7 ferri e chiudere le maglie.
- cucire il guanto con punti nascosti





giovedì 19 gennaio 2017

cappellino e scarpette per cicciobello...



Il bambolotto della mia nipotina era senza scarpette  e senza cappellino....
Il mio tesoro diceva che cicciobello-bua aveva la febbre perchè non aveva le scarpette ed allora la nonna ha provveduto ed ha lavorato anche un cappellino con paraorecchie...Le scarpette semplici all'uncinetto con spiegazioni trovate in rete.....
Le bambine spesso giocano come se fossero delle mammine ...., adesso il suo "bimbo" è ben coperto!
Il cappellino è stato lavorato con mezze maglie alte e con uncinetto nr 3, iniziando con un cerchio magico dove ho lavorato 12 mezze maglie alte poi ogni giro ho aumentato le maglie e alternando colore di lana, infatti ho usato due colori: lana azzurra a lana arcobaleno,  ho lavorato qualche giro senza aumentare le maglie e poi a destra e sinistra con la lana azzurra ho lavorato dei triangoli per formare i paraorecchie; ho terminato il lavoro con un giro di maglie basse .

martedì 17 gennaio 2017

scaldamani per bimbi

Scaldamani all'uncinetto per la mia nipotina, semplici e veloci da lavorare con poca lana.
Avviare 26 catenelle, chiudere a cerchio con una maglia bassissima  e lavorare mezza maglia alta in ogni catenella di base, continuare la lavorazione con punti in rilievo per cinque giri.
Continuare la lavorazione con mezze maglie alte per altri 4 giri,
Lavorare 19 mezze maglie alte (mma) nella maglia successiva lavorare 2 mma, saltare 6 punti base e lavorare 2 mma nella maglia successiva (per formare lo spazio del pollice) e continuare a lavorare altri 4 giri con mma, alla fine terminare con un giro di punto gambero.

giovedì 29 dicembre 2016

pandorino e alberello con mousse al cioccolato

Un dolcetto goloso per la mia nipotina!
Affettare un pandoro mignon e farcirlo con mousse al cioccolato senza uova, decorare con piccoli smarties colorati;  poi con una cialda da cono gelato preparare un alberello....sciogliere del cioccolato fondente e pennellare l'interno, metterlo in frigo per fare asciugare...riempire con mousse al cioccolato e rivestire con panna colorata verde per formare un piccolo alberello.
Occorrono: per la mousse: 100 gr cioccolato fondente, 1 dl latte, 200 gr panna, 1 cucchiaio di amido;
un piccolo pandoro, smarties colorati, cialda per cono, poca panna montata e colorata verde;
Per preparare la mousse senza uova: mettere il cioccolato a pezzetti in una tazza e sciogliere a bagnomaria oppure nel microonde per 1 minuto (alla massima potenza) sciogliere l'amido nel latte e versare nel cioccolato mescolando per amalgamare il composto, quando sarà freddo aggiungere la panna montata, mescolare e tenere in frigo.

martedì 27 dicembre 2016

cuffietta di lana multicolor

La stagione fredda invoglia a lavorare cappellini di lana anche per i bimbi, ed ecco questa cuffietta semplice e carina, le spiegazioni dettagliate si trovano nel sito di Esperanza Rosas.
Semplice e veloce da realizzare anche con lana rimasta da altri lavori.
La cuffietta l'ho lavorata per la mia nipotina.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...